Home > Avvisi > STORIE di ALTERNANZA – il Pigafetta di nuovo sul podio
Ultima modifica: 9 novembre 2018

STORIE di ALTERNANZA – il Pigafetta di nuovo sul podio

Per  il secondo anno consecutivo, il Liceo Pigafetta si aggiudica il Premio “Storia di Alternanza – 1° sessione” nella categoria Licei. Il progetto vincitore del premio, assegnato dalla Camera di Commercio di Vicenza, è stato presentato dalla classe 5C Liceo Linguistico, seguita dalle prof.sse Patrizia Rigotto, Ursula Stocker, Chiara Simonato e Francesca Licosi.

Il progetto ASL, dal titolo  Esempi d’impresa tra tradizione e modernità: realtà produttive a confronto nel territorio veneto e nel Ruhrgebiet, si è sviluppato come percorso pluridisciplinare della classe 5CL volto a far conoscere agli alunni  – anche attraverso l’esperienza diretta – l’identità culturale, economica e sociale del territorio. Lo studio delle attività tradizionali, con particolare riferimento al rapporto con le risorse offerte dal territorio, ha costituito la base per comprendere la capacità di innovazione e/o riconversione che ha determinato – in continuità e/o discontinuità – l’attuale situazione economica veneta. Sono stati oggetto di studio un’azienda leader nel settore della lavorazione del marmo a Chiampo (VI) , due laboratori artigiani nel cuore di Venezia, il quartiere operaio e le fabbriche tessili dismesse a Schio, la “Manchester d’Italia”. Gli studenti hanno potuto operare un confronto con quanto avviene all’estero analizzando la situazione tedesca del Ruhrgebiet, nell’ambito delle attività dello scambio culturale con Lüdenscheid, durante il quale gli studenti hanno visitato un’azienda di illuminotecnica e impianti estrattivi, riconvertiti a percorso di archeologia industriale ad Essen. Il progetto, che ha coinvolto le discipline Tedesco, Italiano e Storia, ha inoltre permesso un’approfondita riflessione sulla figura dell’imprenditore moderno e sul suo ruolo, con riferimento anche all’impegno in ambito sociale.

Gli studenti hanno infine realizzato un video di presentazione del progetto (link). La Camera di Commercio ha segnalato il lavoro della 5CL per la valutazione della Commissione nazionale.

 

La classe 5CL